TRANSLATE in your language

lunedì 18 febbraio 2013

Ti sposerò - di Marco Musso


Ti sposerò
questa notte sulla luna,
dove il sole di riflesso
colora il sogno d'utopia.
Ti sposerò come fanno gli uccelli,
che si lanciano nel vuoto certi
che quel che hanno da perdere
è solo il peso della gravità.
Ti sposerò come vuole natura
quando due semi unendosi danno luce ad un fiore
unico in particolarità,
un fiore colmo dei nostri colori,
di quelle sfumature che solo noi sappiam colmare,
di quell'amore che non è consuetudine
ma come alba porta ogni volta un tonfo al cuore.
Ti sposerò oltre i confini terreni,
in quello spazio ricco come tela
di luoghi da colorare,
forte come vela capace
col vento di farti decollare,
infinito come il tempo
come il mio amore,
che non lo puoi arginare.
Ti sposerò nel futuro,
come già avvenuto nel passato,
perché non esiste regola al viaggio,
perché le stazioni le scegli tu,
perché la sicurezza non è ostilità
ma l'apertura di un cuore che in generosità
conquistandoti si è lasciato conquistare.
Ti sposerò questa sera sulla stella
che nell'infinita intensità coronerà l'unione delle nostre anime
divise nel tempo ed unite nell'infinito amore.

Marco Musso Milano 15 febbraio 2013 20.26

pubblicata da Marco Musso il giorno Lunedì 18 febbraio 2013 alle ore 19.22

Nessun commento:

Posta un commento